Accedi all'area riservata





Hai perso la password?
facebook

Contattaci

NovitÓ sui contratti a termine
Condividi su:  
   
- +

Il nuovo decreto legge, approvato il 12 marzo 2014, ha previsto importanti novità in tema di contratti di lavoro a termine.

Con l’entrata in vigore del decreto, il datore di lavoro potrà sempre instaurare rapporti di lavoro a tempo determinato senza causale nel limite di durata di 36 mesi.

Ciò vuol dire che:  

se la disciplina precedente prevedeva le assunzioni a termine, ad eccezione della prima di durata non superiore a 12 mesi, solo a fronte di ragioni di carattere tecnico, produttivo, organizzativo o sostitutivo; il decreto approvato in questi giorni stabilisce che l’assunzione a termine potrà avvenire senza causale per una durata massima di tre anni".

Il decreto ha anche modificato i termini per la riassunzione abrogando il divieto di riassumere a termine lo stesso dipendente senza aspettare un periodo di pausa tra un contratto e l’altro.

Unica condizione è il rispetto del limite del 20% delle assunzioni a termine calcolato sull’organico totale.